5xmille alle ACLI
email stampa

5xmille alle ACLI

Sostieni le nostre attività con il contributo 5×1000 sottoscritto a favore delle ACLI, indicando sulla dichiarazione dei redditi per il prossimo anno il codice fiscale 80053230589

 

Da qualche anno le Acli di Milano hanno scelto di impiegare il 5×1000 a servizio delle comunità locali, contribuendo a realizzare idee e proposte nate in seno ai territori stessi e basate sulla partecipazione attiva dei cittadini e sul coinvolgimento delle diverse realtà del territorio.

30 i progetti finanziati quest’anno dal 5X1000. Azioni e idee per la rigenerazione dei circoli il titolo del bando a cui hanno partecipato i circoli delle Acli.

Accogliere aggregare innovare le tre parole chiave intorno alle quali sono stai costruiti i progetti che vanno dai corsi di formazione al lavoro, ad interventi di educazione alla mondialità nelle scuole, ad organizzazione di spettacoli teatrali e cineforum e  allestimento di mostre.

Accoglienza: “aprire le porte”, offrire spazi di creatività e gratificazione dedicati alla costruzione di legami, prendersi cura dei processi, dei bisogni e delle relazioni (es. aprire il circolo a associazioni e gruppi informali del territorio, attivare collaborazioni su proposte della comunità locale)

Aggregazione: proporre attività e “forme leggere” di aggregazione, intercettare i bisogni del territorio (es. circoli tematici per facilitare l’incontro tra persone con uno stesso interesse; animazione e laboratori di attività creative e artistiche per bambini e ragazzi in difficoltà, per creare gruppo e favorire l’integrazione)

Innovazione: aprirsi al nuovo e imparare a relazionarsi con modelli e realtà differenti da quelli tradizionali delle Acli, responsabilizzare soci e utenti, coinvolgendo le persone che usufruiscono dei servizi nelle attività associative (es. spazi in cui sperimentare nuove forme di welfare mutualistico, cittadinanza attiva).

Gli interventi finanziati toccano i più svariati ambiti: dai servizi agli anziani, all’educazione ambientale, dalla tutela dei diritti dei lavoratori, alle scuole di italiano per stranieri. Tutti questi interventi hanno però un comune denominatore, il tentativo di costruire nuovi modelli di sviluppo, welfare e cittadinanza.

 

Il 5×1000 rappresenta una quota delle proprie imposte, l’Irpef, che lo Stato destina ogni anno a supporto degli enti che svolgono attività socialmente rilevanti, tra cui le Acli. Scegliere a chi destinare questa quota è molto semplice ma soprattutto è gratis.  Non farlo lascia automaticamente la tua imposta nel bilancio generale dello Stato. La scelta non è alternativa a quella di destinazione dell’8xmille. Si possono fare entrambe.

Quest’anno, con la tua dichiarazione dei redditi, scegli di sostenere le Acli. Quest’anno #coniltuo5facciamo1000

ll codice fiscale delle Acli è 80053230589

I progetti finanziati