Il presidente Paolo Petracca ricorda Mauro Tossi: Ciao, veglia su di noi

Il presidente Paolo Petracca ricorda Mauro Tossi: Ciao, veglia su di noi email stampa

Il messaggio di saluto del presidente Paolo Petracca per Mauro Tossi: Saremo più forti singolarmente ed insieme perché ti portiamo nel cuore.

634
0
SHARE

Caro Mauro,
forse la ragione della tua prematura salita tra le strade e le piazze della città futura  che ha lasciato noi qui preda di uno sconforto grande e per taluni inconsolabile è davvero quella che ha scritto in questi giorni una delle persone più semplici del nostro Progetto Giovani degli anni ’80 ovvero che il Dio misericordioso (a cui tutti torneremo un giorno) ti voleva presto al suo fianco per ricompensarti e godere un po’ della bontà che tu hai saputo esprimere incessantemente lungo tutti gli anni della tua vita.

Ci mancherà la tua ironia, il tuo sorriso, la tua premura e la tua dolcezza, il tuo orgoglio di padre, il tuo sapersi assumere le responsabilità per il bene della tua famiglia, della nostra associazione e della comunità.

Ci mancherà la saldezza dei tuoi valori, testimoniata e mai vanamente predicata.

Ci mancherà il brillare delle tue passioni insieme al ruggito dolente e veemente della tua anima rock.

Mauro, hai scelto di mettere te stesso in secondo piano perché più importante era che il prossimo che chi condivideva i tuoi giorni potesse esprimere appieno la propria umanità.

Gli ultimi giorni, gli ultimi istanti del transito terrestre ti hanno trovato preoccupato ancora una volta per gli altri, i tuoi figli, le tue sorelle e le loro famiglie, la complessa “impresa sociale” di cui eri il leader.

Ora che sei qui e vegli su di noi mi sento di dirti che non ti devi preoccupare.

Ciascuno di noi farà la propria parte per far brillare i segni di vita e di speranza che il tuo esempio ha lasciato in noi. Saremo più forti singolarmente ed insieme perché ti portiamo nel cuore.

È una promessa e un impegno, Mauro, che ci prendiamo davanti a te nel momento del saluto.

Ciao Mauro, con l’augurio che dove sei ora tu possa godere della bellezza del mare e del cielo come nel Salento e che tu possa riabbracciare gli affetti più cari della tua famiglia e delle nostre ACLI.

Ciao Mauro, sei nello spazio indifeso delle nostre anime.

E’ mancato Mauro Tossi. L’impegno da protagonista nelle Acli fin da ragazzo: costante, allegro e concreto