Partenza il 26 dicembre 2019 e rientro il 5 gennaio 2020

Partenza il 26 dicembre 2019 e rientro il 5 gennaio 2020 email stampa

640
0
SHARE

Sono aperte le iscrizioni per i campi di volontariato invernale di Terre e Libertà, il progetto che IPSIA realizza da oltre 20 anni e che, in estate e in inverno, porta tanti ragazzi a scopriere storie e paesi nuovi.

I campi si terranno durante le festività, nei mesi di dicembre 2019 e gennaio 2020, in collaborazione con Caritas Ambrosiana.

Si terranno in Bosnia Erzegovina (Bihac e Cazin) e in Serbia (Bogovadja), all’interno di strutture e campi allestiti per supportare il transito di profughi in cammino lungo la rotta balcanica,

Partenza il 26 dicembre 2019 e rientro il 5 gennaio 2020.

 Qui per maggiori informazioni su date e destinazioni dei campi di volontariato

I volontari saranno impegnati in diverse attività:

  • animazione con bambini e ragazzi
  • attività ricreative, educative e di socializzazione
  • supporto agli operatori di IPSIA impegnati in attività di supporto psico-sociale ai migranti ospiti dei campi

IPSIA organizza per i partecipanti ai campi un incontro di formazione in cui i volontari avranno modo di conoscersi tra loro e di conoscere l’organizzazione e ciò che li aspetta.

L’incontro si terrà nel mese di dicembre presso la sede di Milano.

L’organizzazione si occuperà della parte logistica e burocratica, in particolar modo di fornire l’alloggio e di stipulare l’assicurazione obbligatoria.

Per iscriversi ai campi di Terre e Libertà e necessario compilare online la scheda di partecipazione, e prendere visione del regolamento.

Le iscrizioni per i campi di volontariato in Bosnia Erzegovina e in Serbia chiudono il 5 dicembre 2019.

I campi di volontariato sono riservati a persone maggiorenni.

Verrà data priorità a chi ha già effettuato precedenti esperienze presso l’organizzazione e/o in ambiti simili.

Per maggiori informazioni terre.liberta@acli.it o telefonare 02 77 23 227

pagina Facebook.