Quattro aspetti da considerare sulla grande emergenza immigrati 

Quattro aspetti da considerare sulla grande emergenza immigrati  email stampa

735
0
SHARE

Pubblichiamo un breve corsivo di Adriano Poletti, per anni responsabile dell’area internazionale delle Acli Milanesi e vicepresidente dell’associazione.

Sulla grande emergenza immigrati seondo me ci sono 4 aspetti aspetti da considerare:

  • il salvataggio, comprensivo del porto di approdo,
  • la responsabilità europea,
  • l’effettiva capacità di integrare
  • una strategia di medio periodo.

Il salvataggio è imprescindibile. Qualsiasi ragionamento diverso  crea in Italia una cultura che non ci possiamo permettere: la cattiveria.  Anche la fermezza verso l’Europa è un atteggiamento imprescindibile. Le iniziative volte ad aumentare il senso di responsabilità dei paese europei vanno bene, perché oggi è oggettivamente comodo per tutti pensare che il problema lo risolva l’Italia. La nostra capacità di integrare è in buone condizioni e occorre un asse industria chiesa e istituzioni che ci lavori. La strategia di medio periodo può essere quella , appena ricordata dal papa, cioè un Piano Marshall per l’Africa.

4 parole dunque salvataggio europa integrazione e sviluppo

Non è facile ma penso si possa fare