A Cavareno (TN) dal 17 al 30 luglio il Summer camp per...

A Cavareno (TN) dal 17 al 30 luglio il Summer camp per i bambini e i ragazzi provenienti dall’Ucraina email stampa

295
0
SHARE
L'anno scorso il summer camp si era svolto a Vezza d'Oglio a fine agosto

Le Acli milanesi in collaborazione con le ACLI nazionali, Caritas Italiana e Caritas Ucraina organizzano la seconda edizione del “Summer Camp – per minori ucraini” dal 17 al 30 luglio a Cavareno (TN).

Dopo la prima edizione dello scorso anno a Vezza d’Oglio, prende il via la seconda edizione della vacanza estiva dedicata all’accoglienza di giovani ragazzi e ragazze dall’Ucraina, a un anno e mezzo dall’avvio della guerra su suolo ucraino.

Oltre 70 tra bambini, adolescenti e loro educatori saranno ospitati per due settimane nella cornice alpina di Cavareno, in Val di Non. Le Acli saranno impegnate direttamente con l’attivazione di una numerosa rete di volontari, che animeranno le giornate attraverso gioco, escursioni, laboratori creativi, momenti di ascolto e di riflessione, incontro e scambio con la comunità locale.
Il Summer Camp vedrà anche la partecipazione di GA- Giovani delle Acli che faciliteranno l’incontro e lo scambio con i ragazzi ospitati.

«Attraverso questa iniziativa – spiega  afferma il presidente delle ACLI milanesi Andrea Villa- Acli e Caritas confermano il loro impegno accanto alle prime vittime di ogni guerra: i bambini, i ragazzi ed i “civili” e richiamano all’urgenza della costruzione di una Europa dei popoli e della pace».

 

Di questa importante iniziativa ne ha parlato ai microfoni di Radio Marconi Agostino Cullati, dello sviluppo Associativo delle Acli di Milano.

Ascolta il podcast!