Al via dal 1° marzo la raccolta firme della campagna “La Lombardia...

Al via dal 1° marzo la raccolta firme della campagna “La Lombardia SiCura” email stampa

471
0
SHARE

E’ partita il primo marzo la raccolta firme sulla petizione La Lombardia SiCura, a cui le Acli Milanesi e Lombarde hanno aderito.

«Il diritto alla salute e l’accesso ai servizi sanitari per tutti i lombardi  – spiega Andrea Villa, presidente delle Acli Milanesi -sono un architrave del nostro sistema di welfare. Il welfare ci permette di costruire e di vivere in un Paese libero e inclusivo, espressione di una società che mette al centro la persona, la sua libertà di espressione, di iniziativa culturale, politica ed economica e che insieme ne sostiene i diritti fondamentali: casa, lavoro, salute. Questi sono i motivi che ci hanno portato ad aderire alla campagna di raccolta firme sulla petizione La Lombardia SiCura e a promuovere nelle prossime settimane dei banchetti dove sarà possibile sottoscrivere il documento per il diritto alla salute e per migliorare la sanità lombarda».

«Continueremo come Acli – ha concluso Villa – a sensibilizzare su quanto sta succedendo nella sanità lombarda, promuovendo degli sportelli di orientamento e di supporto e di aiuto ai cittadini per l’aiuto all’accesso alle cure e prestazioni ed incontri pubblici su tutti i territori».

Per approfondire L’impegno delle Acli per promuovere il diritto fondamentale alla salute e alle cure