Don Milani “La parola fa eguali!”

Don Milani “La parola fa eguali!” email stampa

1945
0
SHARE

Don Milani non aveva dubbi: è la lingua che fa uguali. «Senza la parola non c’è dignità e quindi neanche libertà e giustizia», ha detto il Papa in visita a Barbiana riconoscendo al “priore” il merito di avere insegnato che la parola può «aprire la strada alla piena cittadinanza nella società, mediante il lavoro, e alla piena appartenenza alla Chiesa, con una fede consapevole ».

 

Oggi dove le parole false fanno notizia, occorre conoscere, per capire la verità da che parte è. La scuola e la cultura sono la base di questo percorso di emancipazione e di libertà. é necessario però rilanciare una riflessione su come fare cultura e formazione in un modo che raggiunga e coinvolga tutti. Don Milani è, da questo punto di vista, una figura che ha ancora da molto da dire anche alla contemporaneità, in cui l’obiettivo di una formazione per tutti per avere cittadini consapevoli e competenti non è certo in cima all’agenda né al discorso pubblico.

Evento realizzato con il finanziamento del 5×1000 Irpef 2016, dai circoli Acli di Cinisello B. in collaborazione con l’amministrazione comunale e Acli Service Nord Milano.