Emergenza profughi in Bosnia

Emergenza profughi in Bosnia email stampa

76
0
SHARE



Il Circolo ACLI Limbiate si è fatto promotore dell’iniziativa che si terrà nel periodo della quaresima, ossia dal 20 febbario fino a tutto marzo, che vedrà l’allestimento sul prato a lato della chiesa di San Giorgio in Limbiate, della rappresentazione di un campo profughi che richiami l’attenzione della Comunità cristiana, ma anche quella cittadina, sulle condizioni disumane in cui si trovano i migranti che attraversano la rotta balcanica per poi essere trattenuti nel campi profughi in Bosnia.
L’iniziativa prevede una parte informativa, allestita sia all’interno della chiesa, che all’esterno sul prato, al fine di raccontare la vicenda dei profughi e sensibilizzare la cittadinanza per una raccolta fondi tramite la Caritas Ambrosiana.
L’iniziativa ha coinvolto anche altre associazioni, allo scopo di ottenere la massima partecipazione e dare risalto all’iniziativa su tutta la città.
Ipsia ha fornito alcuni filmati realizzati nei campi profughi che, verranno utilizzati dalla parrocchia che li presenterà ai ragazzi e ai loro genitori.
Il Circolo ACLI ha messo a disposizione le proprie competenze per realizzare il materiale promozionale e si è fatto carico di questi costi, inoltre abbiamo messo a disposizione la tenda a casetta blu, per l’allestimento del campo profughi.