Contributi Inps con PagoPA

importanti novità sul fronte del versamento dei contributi Inps per i collaboratori domestici: è stato rinviato al 1 luglio 2020 infatti, l’obbligo di usare la piattaforma “pagoPA” per effettuare il pagamento dei contributi. Ci sono dunque altri 6 mesi dunque per registrarsi con il nuovo sistema che diventerà obbligatorio e di fatto sostituirà i Mav e tutti gli altri metodi di pagamento.

Per quanto riguarda i primi 6 mesi del nuovo anno quindi rimane tutto invariato: i datori di lavoro domestico dovranno segnare correttamente la prima scadenza sul calendario, il versamento cioè dal 1° al 10 gennaio 2020 dei contributi Inps e Cassa colf relativi all’attività lavorativa svolta nel trimestre.

Maggiori informazioni

Potete rivolgervi per una consulenza al servizio di Gestione Lavoro Domestico SafAcli
o telefonando al numero unico di prenotazione 02 25544777 (tasto2)

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Lug 01 2020