Famiglie costruttrici di pace

Il 3 maggio in diretta streaming sulla pagina Facebook delle Acli, alle ore 17.30, si terrà l’incontro “Famiglie costruttrici di pace”, sesto appuntamento di un ciclo seminariale che parte dalla rilettura dell’esortazione apostolica “Amoris Laetitia” e dalla lettera apostolica “Patris Corde” per proporre una riflessione spirituale, culturale e sociale sul ruolo della famiglia, in vista dell’Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Roma il prossimo 22-26 giugno 2022.

In questa sesta tappa sarà affrontato il rapporto tra famiglia e pace. La famiglia è la prima agenzia di socializzazione, il posto dove si apprende a vivere nella società. Come si legge nell’Amoris Laetitia n.133, la comunità familiare rappresenta una insostituibile scuola di pace, insegnando a superare l’avarizia del cuore nell’andare verso l’altro. In questo momento storico la pace è messa a rischio non solo nella vicenda ucraina, ma anche dalle tante guerre dimenticate che insanguinano il mondo. Le Acli credono fortemente che è attraverso la famiglia che la fraternità può essere introdotta nel mondo (AL, n. 1949).

La diretta inizierà alle ore 17.30 con l’introduzione di Lidia Borzì, componente Presidenza Nazionale Acli con delega alla Famiglia, di Giacomo Costa, accompagnatore Spirituale delle Acli e di Gabriella Gambino, Sottosegretario del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita. A seguire ci sarà una tavola rotonda moderata da Matteo Bracciali, Vicepresidente della FAI Federazione Acli Internazionali, con gli interventi di Michał Michalski, Adam Mickiewicz University Poznań, Poland President of Institute for Family and Society Studies Foundation; Pascale Morinière, President Confédération nationale des Associations Familiales Catholiques, Francia; Paolo Ricotti, Presidente del Patronato Acli.

Ci sarà anche uno spazio dedicato alle testimonianze di Silvana Poloni, Presidente Acli York, membro COMITES di Manchester, Inghilterra; Giuseppe Gugliuzza, Utrecht, Consigliere nazionale FAI Acli Olanda; Iaryna Khomtsii, Presidente dell’associazione no-profit Damo Radu e Coordinatrice del Patronato Acli di Leopoli, Ucraina. Le conclusioni sono affidate al Presidente nazionale Acli e FAI Acli Emiliano Manfredonia.

Per l’iniziativa è stato concesso l’utilizzo del logo del Dicastero della Famiglia del Vaticano, quello ufficiale della X Giornata Mondiale della Famiglia ed il patrocinio dell’Ufficio Nazionale per la Famiglia della CEI

L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook delle Acli.