Le ACLI milanesi esprimono il loro rammarico per le dimissioni di Roberto...

Le ACLI milanesi esprimono il loro rammarico per le dimissioni di Roberto Cenati dalla guida dell’Anpi milanese email stampa

168
0
SHARE

Le ACLI milanesi esprimono il loro rammarico per le dimissioni di Roberto Cenati dalla guida dell’Anpi Provinciale di Milano.

Nel corso di questi anni Cenati ha svolto un importante ruolo di raccordo e di equilibrio, che ha permesso di mantenere la coesione e l’unità tra le realtà di differente ispirazione all’interno del Comitato permanente antifascista nelle iniziative volte alla custodia della memoria di Milano antifascista e democratica.
Una pluralità del movimento di resistenza al nazifascismo e alla fase Costituente della nostra Repubblica che è importante ricordare per sostenere processi democratici partecipati, oggi messi alla prova dalla percezione di molti cittadini di lontananza delle istituzioni democratiche, testimoniata dalla continua flessione della partecipazione al voto.

Le Acli ringraziano il presidente Cenati per il suo lavoro che auspicano possa continuare a svolgersi ancora nel futuro.