L’emergenza climatica si abbatte sui Circoli Acli: lanciata una raccolta fondi

L’emergenza climatica si abbatte sui Circoli Acli: lanciata una raccolta fondi email stampa

877
0
SHARE

Venerdì 21 luglio una pesantissima grandinata si è abbattuta sull’area milanese,  alla quale sono seguiti nei giorni successivi altri eventi atmosferici molto forti. Molte strutture delle Acli sono state danneggiate. In particolare i violenti fenomeni hanno distrutto il tetto, danneggiato i controsoffitti, gli arredi e le strutture interne del Circolo di Melzo.

I danni sono ingenti e tutti i locali risultano inagibili. Le attività sono sospese e prima di alcuni mesi non sarà possibile farle ripartire.

Per questo motivo le Acli Milanesi, oltre ad esprimere vicinanza e solidarietà a tutti i dirigenti e soci del Circolo, hanno deciso di lanciare una CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI per sostenere le spese necessarie per assicurare una veloce ripartenza.

Si può donare attraverso bonifico bancario sul conto corrente intestato a: ACLI MILANESI APS

Banco Bpm –  Corso di Porta Vittoria 28 20122 Milano, Agenzia 00021

IBAN  IT 91V05034 01737 000000017912
BIC/SWIFT BAPPIT21021

Causale: Emergenza climatica: ripartiamo insieme

Si informa che il servizio Caf prosegue la sua attività a circa 150 metri, in via S. Rocco 3. I servizi di Patronato invece saranno effettuati nei circoli vicini.

Alcune foto dei danni al Circolo