Aperte le presentazioni di candidature al “Master in Europrogettazione BEEurope”

Aperte le presentazioni di candidature al “Master in Europrogettazione BEEurope” email stampa

Dal 28 settembre al 16 dicembre 2020 la terza edizione che presenta molte novità

275
0
SHARE

Aperte la presentazione di candidature al “Master in Europrogettazione BEEurope” promosso da Fondazione Triulza, in collaborazione con CGM, DIESIS e CSV Lombardia.

L’accesso alle risorse economiche e alle reti di conoscenza europee diventa oggi più che mai una scelta strategica per l’innovazione e la riorganizzazione delle cooperative, delle imprese sociali e degli enti del terzo settore duramente colpiti dall’emergenza Covid-19. Per fare ciò sono necessarie figure professionali specializzate in materia di progettazione comunitaria e ricerca di finanziamenti internazionali dedicati al Terzo Settore e all’Economia Civile. Formare queste figure è l’obiettivo del “Master in Europrogettazione” che nell’ambito del progetto BEEeurope promuove Fondazione Triulza in partnership con Fondazione Cariplo.

La terza edizione si svolgerà dal 28 settembre al 16 dicembre 2020 e presenta molte novità: approfondimenti tematici, 24 ore di exercises individuali seguiti da tutor specializzati, lezioni via web e la possibilità di tirocini al termine del master.

Gli interessati – operatori delle cooperative, del terzo settore, professionisti, neo laureati, organizzazioni ed enti locali– possono già inviare le proprie candidature che saranno valutate, fino ad esaurimento posti, in tre diversi momenti dagli organizzatori: 15 luglio, 24 agosto e 15 settembre. I candidati devono mandare il proprio CV e saranno contattati per un colloquio conoscitivo.

La terza edizione del “Master in Europrogettazione – BEEurope” è promossa da Fondazione Triulza, in collaborazione con CGM, DIESIS e CSV Lombardia.

A questo link trovate il documento illustrativo del Master e il programma provvisorio: https://www.fondazionetriulza.org/it/news/2020/06/11/master-in-europrogettazione-per-il-terzo-settore-e-leconomia-civile-be/3807/