Non Basta Un Click!!! Attento alle trappole della rete

Non Basta Un Click!!! Attento alle trappole della rete email stampa

Il progetto è strutturato in quattro incontri; di cui uno “introduttivo”, che avrà come obiettivo quello di presentare una panoramica il più generale possibile delle manifestazioni di odio circolanti in Internet, altri due che andranno a sviluppare specifiche problematiche (in particolare, le fake news e il cyber-bullismo), ed un quarto incontrò che sarà dedicato specificamente all’uso consapevole e sicuro delle tecnologie.

307
0
SHARE

Attraverso il progetto Non Basta Un Click!!! Attento alle trappole della rete i circoli Acli nuova Memoria di Pero e di Crechiate vogliono sensibilizzare la comunità sulle problematiche legate ai social media e all’odio online, al fine di incentivare un utilizzo consapevole e critico del web. Infatti, per quanto siano ambienti che ci si trova trova a frequentare quotidianamente, non si è ancora ben consapevoli delle potenzialità e dei pericoli che possono rappresentare tali strumenti. Ciò in ragione di uno scarso approfondimento e di un dibattito pubblico che, la maggior parte delle volte, adotta toni eccessivamente allarmistici e affronta problemi legati al digitale con un approccio tradizionale (e quindi inadeguato ed obsoleto).

Il progetto, finanziato dai fondi del 5X1000 è strutturato in quattro incontri; di cui uno “introduttivo”, che avrà come obiettivo quello di presentare una panoramica il più generale possibile delle manifestazioni di odio circolanti in Internet, altri due che andranno a sviluppare specifiche problematiche (in particolare, le fake news e il cyber-bullismo), ed un quarto incontrò che sarà dedicato specificamente all’uso consapevole e sicuro delle tecnologie.

il programma degli incontri
il programma degli incontri

 

5X1000_2