Petracca: da Milano e Napoli può partire la lotta alle diseguaglianze nel...

Petracca: da Milano e Napoli può partire la lotta alle diseguaglianze nel Paese email stampa

Nell'incontro che si è svolto a Palazzo Marino tra Beppe Sala e Luigi De Magistris è intervenuto anche il presidente delle Acli Milanesi

240
0
SHARE
L'intervento del Presidente Petracca

Nella suggestiva cornice di Sala Alessi a Palazzo Marino, nel pomeriggio di martedì 12 marzo, si è svolta la conferenza ‘Milano-Napoli, uniti nelle diversità’ un incontro tra il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che ha ricambiato la visita dell’esponente meneghino avvenuta lo scorso 26 febbraio. I due hanno a lungo ascoltato gli interventi e le domande dei rappresentanti delle realtà sociali, economiche, imprenditoriali, dell’Università e della Ricerca milanesi e del territorio. Tra questi presente anche il presidente delle Acli Milanesi Paolo Petracca che nel suo intervento ha invitato i due sindaci a stringere un’alleanza per porre al centro del dibattito nazionale il tema delle diseguaglianze. «Le città – ha detto Petracca – sono l’epicentro dell’innovazione ma anche quello delle diseguaglianze. Società civile e amministrazioni comunali già fanno molto per prevenirle ma è necessario un intervento nazionale che può partire da un’alleanza forte tra le vere città metropolitane del Paese». Il presidente ha poi accennato alle sinergie esistenti che legano i due sistemi di welfaree ha concluso con l’auspicio che, partendo dalla grande manifestazione del 2 marzo ‘People – Prima le persone’, le due metropoli promuovano un’iniziativa comune che segni simbolicamente anche l’alleanza sui temi della solidarietà, dell’Europa e dell’accoglienza al fine di ‘convivere insieme nella bellezza delle diversità.

L’intervento completo (VIDEO)