TESSERAMENTO: 18 e 19 marzo, in occasione della festa di S. Giuseppe,...

TESSERAMENTO: 18 e 19 marzo, in occasione della festa di S. Giuseppe, banchetti in 100 piazze email stampa

326
0
SHARE

Saranno 100 le piazze di Milano e provincia e della Brianza, che nel fine settimana del 18 e 19 marzo si coloreranno con le bandiere delle Acli. Come già l’anno scorso quando si è deciso riprendere il tradizionale appuntamento con la Festa del tesseramento, saranno allestiti banchetti dove sarà possibile, non solo aderire alle Acli, ma scoprire il variegato mondo dell’associazione, che quest’anno compie 78 anni.
«Il 19 marzo – spiega il presidente delle Acli Milanesi Andrea Villa – è una festività particolarmente cara agli aclisti perché celebra la figura del falegname di Nazareth, simbolo della volontà di Dio di entrare nella storia attraverso la porta più umile, quella di un lavoratore come tanti».
«Aderire alle ACLI è un gesto semplice, ma carico di significato – continua il presidente Villa – Lo slogan scelto quest’anno “Orizzonti di speranza” ci impegna ad aprirci alla fiducia nel futuro pur in un momento in cui il nostro Paese, l’Europa e il Pianeta sono attraversati dalla guerra e da crisi economiche, politiche, ambientali, e culturali.
«Coltivare Orizzonti di speranza significa vedere quello che di buono e di bello c’è intorno a noi, – spiega ancora il presidente delle Acli – significa non lasciare indietro nessuno e lottare per la piena emancipazione di giovani ed adulti che non trovano un lavoro stabile, equamente retribuito e sicuro; significa esigere che i diritti non siano solo sulla carta ma siano resi effettivi (pensiamo solo a quanto sta succedendo nella sanità e nella scuola pubblica); significa lottare perché la legalità e la democrazia siano praticate a tutti i livelli, personale, associativo, delle amministrazioni locali, fino al Governo nazionale; significa scegliere la via della pace nella giustizia, significa insomma non rassegnarsi ad un futuro senza speranza».

L’appuntamento del 18 e 19 marzo sarà poi l’occasione per invitare tutti coloro che visiteranno i banchetti e gli stand delle Acli a sottoscrivere l’appello per la Pace dell’Arcivescovo Mario Delpini, lanciato in occasione della Quaresima 2023 Io voglio la pace.