Un progetto innovativo con le Acli di Cassina Nuova, grazie al 5X1000

Un progetto innovativo con le Acli di Cassina Nuova, grazie al 5X1000 email stampa

1817
0
SHARE
Oggetto artistico

Sabato 8 aprile inaugurazione del Corner 3D Printer, pensato e voluto dal circolo Acli Cassina Nuova di Bollate, in collaborazione con Enaip Lombardia e realizzato grazie al 5X1000. Un progetto innovativo, il primo di un circolo Acli.

«Negli ultimi anni – spiega il presidente del Circolo Giovanni Fumagalli – il nostro territorio ha visto l’impoverimento delle occasioni di lavoro. Per le nuove generazioni e per chi cerca di reinserirsi nel lavoro abbiamo capito che era sempre più urgente una crescita di competenze sia informatiche che tecnologiche. Da qui nasce la nostra proposta».

Così il Circolo ha deciso di usare i fondi del 5X1000 per acquistare una stampante 3D e proporre la possibilità di frequentare corsi di formazione per utilizzare la nuova tecnologia.

«Il progetto – continua il presidente Fumagalli – è il logico sviluppo della nostra attenzione per il mondo del lavoro. L’anno scorso infatti avevamo proposto il corso “Lavoro: istruzioni per l’uso”, un ciclo di incontri che aiutasse a capire come si scrive un curriculum o come per esempio si legge una busta paga. Quest’anno invece vogliamo offrire una opportunità di crescita professionale».

oggetto funzionale
Oggetto funzionale

Non è stato semplice ovviamente organizzare tutto, ma grazie alla collaborazione con l’Enaip (l’Ente di formazione professionale delle Acli), è stato possibile e ora sono pronti a partire. Da sabato infatti il Circolo Acli metterà a disposizione di giovani e non, in cerca di lavoro, uno strumento che consenta di sviluppare ed acquisire capacità e competenze nuove.

La domanda per l’uso dovrà essere inoltrata a aclicassinanuova@libero.it . Fino alle vacanze estive, l’uso sarà gratuito comprensivo del materiale necessario per la stampa.

Per incentivare e finalizzare l’uso della stampante 3D, sarà proposto inoltre un concorso a premi su 3 tematiche:

a) nuovo auditorium parrocchiale
b) oggetto funzionale
c) oggetto artistico

auditorium parrocchiale
Auditorium parrocchiale

Nel mese di settembre verrà quindi costituita una giuria per scegliere la miglior realizzazione per ciascun tema. La premiazione si svolgerà durante la festa dell’Oratorio e alla migliore realizzazione di ogni tema verrà corrisposto un premio di 100 euro.

Ma le attività del circolo non si fermano. Sono molti i progetti nel cassetto. «Il circolo di Cassina Nuova – afferma il presidente Fumagalli – sta acquisendo, grazie alle iniziative sul lavoro, un’immagine distinta da quella puramente legata ai servizi: CAF e Patronato. L’obbiettivo che abbiamo – conclude – è diventare un punto di riferimento sul territorio con lo spirito che distingue le Acli: un’associazione che si occupa di lavoratori. Da un paio d’anni infatti, con grandi sforzi e grazie al contributo del 5xmille, alla sinergia sul territorio e grazie alla collaborazione con enti locali e associazioni, stiamo attuando iniziative per ricollocare il circolo sul territorio con una valenza più attuale e più vicina al mondo del lavoro».

«Ma un altro punto cardine – aggiunge il presidente del circolo Cassina Nuova – è la collaborazione con i nostri Oratori, dove si formano le nuove generazioni e che come noi, vogliono tornare a essere un punto di aggregazione positiva e cristiana della vita».

Circolo Acli di Cassina Nuova
#coniltuo5facciamo1000