Un saluto a don Giovanni Re

Un saluto a don Giovanni Re email stampa

Martedì 19 luglio le Acli di Muggiò salutano don Giovanni Re, sacerdote della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo per il percorso fatto insieme.

3901
0
SHARE

Martedì 19 luglio 2016 alle ore 21 presso la sede del Circolo Acli di Muggiò, la presidenza del circolo ha salutato e ringraziato il parroco don Giovanni Re per gli 8 anni di collaborazione ed amicizia con il Circolo Acli

muggio2Con la presente desidero, anche a nome del nostro Circolo, porgerLe un vivo ringraziamento per quanto ha fatto nella nostra Comunità in questi 8 anni.Grazie per averci sempre insegnato l’importanza della Parola di Dio e dei Sacramenti, che devono tradursi nella solidarietà e nell’aiuto ai poveri nella quotidianità.

Grazie per averci insegnato che il bene comune deve prevalere sopra ogni cosa e che per ciò dobbiamo collaborare con ogni persona, indipendentemente dal suo credo e dalla sua origine.

Grazie per la collaborazione  data all’Amministrazione Comunale nel comune compito di aiutare i cittadini ed educarli alla pace , alla legalità  con un occhio di riguardo verso i loro bisogni, sia morali che finanziari.

Grazie per avere seguito nella nostra comunità la Pastorale del Lavoro con l’attenzione data ai problemi ed alla cultura del lavoro, come pure alla dottrina sociale della Chiesa con le encicliche dei papi e le esortazioni apostoliche.

Grazie anche per essere stato vicino alle Acli (sia come iscritto, ma anche e soprattutto per il continuo invito ad essere una vera presenza nel mondo del lavoro e nella nostra città, incentivandoci ad impegnarci sempre di più).

Grazie per il modo umile e semplice, ma molto efficace con cui si è rapportato con tutti che Le ha portato la stima e l’amore non solo dei credenti, ma anche di tutti gli altri cittadini e istituzioni.

muggio1E dopo questi ringraziamenti ritengo doveroso ringraziare Il Signore che ce lo  ha donato e ci ha fatto fare questo cammino insieme. Prego il Signore per il nuovo compito che Le sarà assegnato, che possa fare tanto bene anche nella prossima Comunità e che continui ad  essere Suo testimone vero e concreto.

Le chiediamo di ricordarci nelle Sue preghiere, da parte nostra continueremo ad esserLe sempre vicini ed amici.

Con grande amicizia e stima.

Luigi Bolchi, Presidente circolo Acli Muggiò

La lettera
La preghiera
Il Giornale di Monza